6° BATTAGLIONE CARABINIERI TOSCANA:ORARI DI LAVORO DISUMANI, SICUREZZA DEGLI OPERATORI A RISCHIO

Il Dipartimento Linea Mobile del Nuovo Sindacato Carabinieri, sta segnalando al Comando Generale un episodio, che pur nella sua sporadicitá ha messo a rischio la sicurezza del personale in servizio di Ordine Pubblico, al deve essere garantito un adeguato riposo per tutti gli operatori che devono avere una elevata reattività psico-fisica, soprattutto per coloro che sono chiamati a condurre i veicoli tattici da O.P. Si è verificato che parte del personale in servizio serale e che ha terminato il servizio alle 01,00 di notte, è stato comandato di servizio per le ore 06.00 successive, e pertanto con uno stacco di orario per il riposo inferiore a 5 ore, considerando il tempo necessario a cambiarsi, recarsi presso la propria abitazione e il tempo per addormentarsi. Il 6° Battaglione ha già pagato il suo tributo con la morte del mai dimenticato Carabiniere Andrea Antony Gagliardi, avvenuta nel 2003 a seguito di incidente stradale verificatosi dopo aver iniziato il servizio alle 3 del mattino. L’episodio in questione seppur circoscritto, non è il primo e fa suonare il campanello di allarme dovuto alla carenza organica in cui versa oramai tutta l’Arma con un deficit di circa 12 mila unità e in particolare la linea mobile. Altro elemento che poniamo sul tavolo è la necessità non più rinviabile di operare in quadranti di orario alla stregua dei Reparti Mobili della Polizia di Stato, per la quale dopo un servizio 18/24 con prolungamento fino alle 01.00 sarebbe inconcepibile riprendere il servizio alle 06.00 Altro elemento è la capacità
di una migliore interlocuzione con la sala operativa del Comando Generale che il Comando del 6° Battaglione Toscana dovrebbe avere, affinché non si verifichi più che 30 militari in servizio con orario 18/24 e oltre, si ritrovino il giorno dopo a svolgere servizi mattutini. La 1^ compagnia operativa, ultimo anello della catena di Comando, si ritrova pertanto a impiegare il personale di cui dispone, in orari decisi da altri e a garantire il servizio con quelle forzature predette che potrebbero essero evitate con un maggior dialogo tra Comando Battaglione e Comando Generale. DIPARTIMENTO LINEA MOBILE NUOVO SINDACATO CARABINIERI www.carabinierinsc.it

TI è piaciuto l'articolo? Condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

POLIZZA
PROSSIMI EVENTI
Non ci sono Eventi in programma
NEWS LOCALI

Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Selezionare tutti i modi in cui si desidera ricevere notizie da nsc carabinieri

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul link nel piè di pagina delle nostre e-mail.

Iscrivendosi, l'utente riconosce che le sue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.