TORRE ANNUNZIATA (NA) – Blitz antidroga dei Carabinieri nel quartiere “Poverelli”

Ieri mattina all’alba è scattata un’operazione antidroga che come riferito dagli inquirenti, arriva a conclusione di un’importante inchiesta dell’A.G. e dei Carabinieri di Torre Annunziata. L’indagine avviata nel 2018 dopo il ferimento a colpi d’arma da fuoco di un uomo che stava acquistando sostanze stupefacenti, nel popolare rione “Poverelli”, nel centro storico di Torre Annunziata. L’attività illecita era gestita da più famiglie che si avvalevano anche di minori. Baby pusher che consegnavano la droga direttamente a domicilio.Attraverso un’articolata ed accurata attività di indagine, i Carabinieri, hanno documentato un ingente traffico di cocaina, traendo in arresto 18 persone, quattro delle quali ricevevano il reddito di cittadinanza, beneficio che sarà revocato dall’Inps, già interessata nel senso.Tutti i soggetti finiti nel mirino della Procura di Torre Annunziata, sono accusati di detenzione e spaccio di cocaina, estorsione, detenzione e porto illegali di armi.Il Segretario Generale Provinciale di Napoli, a nome di tutto il “Nuovo Sindacato Carabinieri”, si congratula con i colleghi protagonisti dell’operazione, per l’incessante lavoro svolto nelle complesse attività investigative. Il costante impegno di tutta l’Arma dei Carabinieri nella lotta alla criminalità è un impegno costante svolto silenziosamente, sempre al servizio dei cittadini.

TI è piaciuto l'articolo? Condividilo

Devi essere connesso per inviare un commento.
POLIZZA
Super carabinierando2024

Immagine

NEWS LOCALI

Iscriviti alla Newsletter

* indicates required

Selezionare tutti i modi in cui si desidera ricevere notizie da nsc carabinieri

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul link nel piè di pagina delle nostre e-mail.

Iscrivendosi, l'utente riconosce che le sue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione.

Carabinieri NSC

GRATIS
VISUALIZZA