Autore: ElRi

Si è tenuto nel pomeriggio di sabato 14 maggio presso il Museo di Storia Naturale del Mediterraneo il convegno : IL MOBBING NELLE FORZE DELL’ORDINE – ANALISI E PREVENZIONE con il patrocinio della Provincia di Livorno e organizzato dalla Segreteria Regionale Toscana del Nuovo Sindacato Carabinieri composta da Nizar Bensellam Akalay, Segretario Regione Toscana e Costantino Fiori, Segretario Regionale Aggiunto della Toscana e ideatore dell’evento. NSC anche in questa occasione ha voluto rivolgersi a dei professionisti per individuare e studiare i fenomeni che influiscono sulla qualità della vita dei Carabinieri e contestualmente proporre, attraverso un confronto democratico, soluzioni per la…

Read More

Dopo la nomina di Irene Carpanese ed Antonio Di Canio nella Segreteria Regionale Veneto, oggi la struttura territoriale in Veneto risulta essersi arricchita, rafforzata da altre tessere nel quadro dirigenziale.Oggi nella Struttura organizzativa territoriale in Veneto sono in carica anche: Riccio Massimiliano, Segretario Generale della Città Metropolitana di Venezia; Massimo Salciccioli, Segretario Sezione Venezia; Vincenzo Boris Zaravella, Segretario Provinciale di Padova; Andrea Modolo, Segretario Provinciale di Treviso; Costanza Saporito, Segretario Provinciale di Vicenza; Marco Virtuoso, Segretario Generale Regionale Aggiunto.I nuovi organismi nominati hanno da subito iniziato la loro attività sindacale con passione e tenacia. Sono molti i progetti e le…

Read More

«A seguito dei trasferimenti del personale alle Sezioni Radiomobili catanzaresi, molti colleghi “radiomobilisti” sono arrivati senza l’assegnazione del vestiario previsto. Questo implica che il personale trasferito è costretto a reperire in ogni modo il vestiario necessario – prioritariamente giacca a vento e/o stivali, tra l’altro spettanti di diritto per chi svolge il turno di radiomobile, talvolta ricevendoli in prestito da altri colleghi per essere bene equipaggiati e per non disattendere a quanto previsto dai regolamenti vigenti». È quanto segnala la segreteria provinciale di Catanzaro del Nuovo Sindacato Carabinieri (NSC). «Tutto ciò appare anacronistico e imbarazzante per il solo fatto che…

Read More

«Apprendiamo con enorme soddisfazione dell’odierno rientro in servizio dell’Appuntato Scelto Amos Benedetti che 4 anni fa venne ingiustamente destituito dall’Arma dei Carabinieri a seguito di procedimento disciplinare di Stato. Una vicenda che il Nuovo Sindacato Carabinieri ha seguito fin dall’inizio e che per chi non ricordasse, riguardava una intervista carpita con telecamera nascosta nell’abitazione privata del Carabiniere e come indicato in sentenza, vi furono “modalità chiaramente ingannevoli delle operazioni di registrazione”». Lo fa sapere Massimiliano Zetti, Segretario Generale del Nuovo Sindacato Carabinieri (NSC). «Il Consiglio di Stato – aggiunge Zetti – ha annullato la destituzione del collega dopo che in…

Read More

Poteva essere uno di quei casi di totale abbandono di un militare da parte della sua Amministrazione, invece il Tar gli ha restituito la dignità calpestata da un provvedimento ritenuto “illegittimo”. Si tratta dell’ennesima vittoria del Nuovo Sindacato Carabinieri (Nsc) che ha assistito il collega e offrendo l’opportuna tutela legale, per tramite dell’avvocato Michele Dulvi Corcione, ha messo la parola fine a un vero e proprio incubo. “Il collega – fa sapere la segreteria regionale Campania del Nuovo Sindacato Carabinieri – era stato sospeso dal servizio per sei mesi, con decurtazione dello stipendio e un trasferimento mortificante da parte del…

Read More

Benessere del Personale. Trattamento economico. Indennità di vacanza contrattuale decorrente dal 2022 e arretrati contratto 2019/2021.Questa O.S. ha appreso tramite i canali di diffusione di massima le consistenze dell’indennità in oggetto, da corrispondere nel corrente anno al Personale parametrato (da Carabiniere a Capitano). “L’elemosina” concessa è un ulteriore segno tangibile del reale “valore” riconosciuto e attribuito a coloro che debbono invece garantire e difendere ogni giorno, con ogni sacrificio e anche a costo della propria vita, la cittadinanza e la Patria, tra mille “vessazioni”, insidie e difficoltà di ogni genere e vedendosi negato anche il sacro diritto, riconosciuto a tutti…

Read More

La segreteria regionale Nsc Emilia Romagna ha appreso con vivo entusiasmo la circolare del Comando Generale con la quale si vieta l’accesso alle caserme a quei dirigenti sindacali che fanno parte della rappresentanza militare. Nsc ha sempre contrastato questa figura di “doppiocappellista” ritenendola inopportuna e priva di ogni etica. Nonostante la circolare però, ci siamo visti costretti a scrivere al Ministero della Difesa, affinché questa trovi piena applicazione e vigilanza, alla luce di quanto accaduto stamattina presso la stazione di Alfonsine (RA), dove una delegazione di NSC è stata lasciata fuori dalla caserma, mentre un rappresentante militare, che riveste anche…

Read More

È chiaro e oramai narrato dalle cronache nazionali, che i militari impiegati nelle stazioni, sebbene meno formati ed equipaggiati, svolgono un lavoro simile se non addirittura complementare a quello dei colleghi in forza al Nucleo Radiomobile. Mentre quest’ultimo dispone di auto blindate, divisa invernale consona, strumenti di deterrenza come il taser ultimamente introdotto, i militari delle stazioni si muovono mediante normali e comuni vetture, contraddistinte solo per i colori di istituto, che non garantiscono loro alcuna tutela in caso di conflitto a fuoco o inseguimento. È noto come i militari delle stazioni siano sempre più presenti in strada a tutela…

Read More

Non solo sindacalisti che hanno scelto di stare dalla parte del collega e i suoi interessi, ma anche e soprattutto controllori del pieno rispetto delle regole, in questo caso un parere del Consiglio di Stato. La segreteria regionale NSC Emilia Romagna, con una nota indirizzata al comando generale, ha richiesto di assistere ai lavori Cobar nelle caserme e nei comandi della regione. A farlo, sarà personale libero dal servizio e rivestito delle dovute deleghe sindacali, quelle stesse deleghe – lo ricordiamo – che sono precluse alle rappresentanze militari. La nostra presenza, vuole facilitare la scala gerarchica nel processo di interlocuzione…

Read More

In un bando per formare la graduatoria di un concorso per 1.500 posti da vice brigadieri dei carabinieri vengono assegnati punti “nove punti per mese di servizio prestato, fino a un massimo di 2.500 punti” al candidato che sia “militare in servizio o che abbia prestato servizio in una regione amministrativa diversa da quella di origine propria o del coniuge/convivente”. Lo segnala “con profondo stupore” la segreteria regionale del Nuovo sindacato carabinieri Emilia-Romagna, che sul tema, cioè requisiti e punteggio del concorso, ha inviato una nota a ministero della Difesa e comando generale. La segreteria regionale Nsc chiede di “riconsiderare…

Read More